By / 15th January, 2020 / Eventi / Nessun Commento

NATALIA GONCHAROVA

NATALIA GONCHAROVA
Una donna e le avanguardie tra Gauguin, Matisse e Picasso
Mostra dal 28 Settembre 2019 al 12 Gennaio 2020
Palazzo Strozzi – Firenze
www.palazzostrozzi.org

 

Natalia Goncharova (Governatorato di Tula 1881 – Parigi 1962) artista di origini russe ma di vocazione internazionale, fu una delle prime donne ad imporsi nel panorama delle avanguardie del primo Novecento, come testimoniano le 130 opere allestite in sale studiate per sezioni che ci portano, attraversandole, nell’eterogeneità del suo sguardo e delle sue influenze. Attiva come pittrice, costumista, illustratrice, grafica, scenografa, decoratrice, stilista, ma anche come attrice cinematografica, ballerina e performing artist ante litteram, in questa bellissima esposizione si confronta con capolavori di artisti che conobbe personalmente, come Gaughin, Matisse, Picasso, Cezanne insieme ai futuristi italiani Marinetti, Balla, Boccioni.

L’allestimento di Palazzo Strozzi ben evidenzia questo aspetto, in quanto crea un percorso di passaggio tra le varie stanze, scandendolo attraverso l’utilizzo di colori delle pareti: grigie per gli artisti che hanno avuto influenza sulla sua arte e colorate per le varie stagioni della sua produzione.

Per questa sua formidabile poliedricità e anticonformismo non ci si annoia mai durante la Mostra. I suoi dipinti, le sue opere sono affascinanti, colorati, intensi, capaci di emozionare ognuno di noi in maniera differente.

Ha esposto nelle più importanti mostre dell’avanguardia europea, tra Monaco, Berlino, Parigi e Londra, mentre a Mosca ha partecipato a performance in cui ha sfilato nella zona più elegante della città con il volto e il corpo dipinti con immagini e frasi destinate a scandalizzare i benpensanti.
Sfidando la pubblica morale è stata la prima donna ad aver esposto dipinti raffiguranti nudi femminili, e per questo accusata e processata.
Per oltre cinquant’anni ha vissuto e lavorato insieme all’artista Mikhail Larionov in modo libero e aperto, arrivando al matrimonio solo negli ultimi anni di vita e solo per tutelare il comune lavoro. Eroina dell’avanguardia russa, ha vissuto come esule a Parigi per continuare a lavorare senza costrizioni.

Possiamo anche dire che Natalia Goncharova ha vissuto per l’arte in maniera totale e anticonformista, come possiamo ben vedere nelle opere esposte nelle singole sale di Palazzo Strozzi, che sono state predisposte secondo tematiche ben precise: Guardando a Occidente, La Russia di Natalia, 1913: monografia al femminile, Religione, La Grande Guerra, Teatro, Modernismo, Goncharova e l’Italia e infine Dopo la Russia, evidenziate da un allestimento a tinte forti, utilizzando anche una rielaborazione grafica di motivi decorativi desunti dalle sue illustrazioni di libri.

La Mostra può essere visitata tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 20.00, il giovedì dalle ore 10.00 alle ore 23.00 e resterà aperta al pubblico fino al prossimo 20 gennaio 2020.

Sue frasi celebri:

“Dovete credere di più in voi stesse, nei vostri sforzi e nei vostri diritti prima del genere umano e di Dio; credete che tutti, donne comprese, hanno un intelletto a forma e immagine di Dio”

“Non ho paura della volgarità della vita, che trasformo in forme artistiche”

“L’arte del mio Paese è incomparabilmente più profonda di tutto ciò che conosce l’Occidente”

 

NATALIA-GONCHAROVA---01
Mikhail Larionov
Ritratto di Natalia Goncharova, 1907

 

NATALIA-GONCHAROVA---02
Natalia Goncharova
Il Circo, 1907

 

Pavone Goncharova
Natalia Goncharova
Pavone (nello stile dei ricami russi), 1910

 

pappagalli
Natalia Goncharova
Pappagalli, 1910

 

autunno un parco
Natalia Goncharova
Autunno: un parco, 1909

 

Galleria-Statale-Tretyakov
Le Opere della Goncharova alla Galleria Statale Tretyakov

 

Trittico
Natalia Goncharova
Trittico – Madre di Dio, 1911

 

Donna
Natalia Goncharova
“Donna Spagnola con scialle verde”
Figurino per il balletto Triana, 1916

 

Foresta
Natalia Goncharova
La Foresta, 1913

 

Lettera
Natalia Goncharova
Lettera, 1913

 

Biancheria
Natalia Goncharova
Biancheria, 1913

 

Vuoto
Natalia Goncharova
Il Vuoto, 1913

 

Donne
Natalia Goncharova
Tre Giovani , 1920

 

IMG_5234
Grazie Natalia.
 

 

Catalogo della mostra in visione ai gentili Ospiti del B.& B. DE AMICIS

NATALIA-GONCHAROVA---catalogo


Lascia un Commento