By / 30th April, 2018 / Eventi / Nessun Commento

PROGETTO: “THE WALL” “Il Buio – Ai margini della visione” Dal 21.04.2018 al 21.06.2018 – Museo del Novecento

Una Mostra davvero emozionante quella firmata da MARCO BAZZINI all’inter- no del Museo del Novecento in Piazza Santa Maria Novella a Firenze. IL BUIO è la prima esposizione grafica del progetto “THE WALL”, format espositivo origi- nale ideato dal neo direttore del Museo, Sergio Risaliti. Un modello grafico facil- mente comprensibile, informazioni concetti e dati sulle opere raccolte dal cura- tore così da suggerire al visitatore nuovi stimoli e nuove tracce di lettura. Bazzi- ni ha scelto il tema del buio e quello dell’arte. Il buio da non intendersi come as- senza, ma piuttosto come linea comune per raccontare la storia dell’arte sotto un nuovo punto di vista, per capire come gli artisti hanno utilizzato o vissuto o raffigurato il buio a partire dai contemporanei per andare a ritroso nei secoli.

THE WALL

Definire il buio è difficile. È un carattere, una dimensione, una metafora? Una condizione o piuttosto un ambiente? Il buio è, comunque lo si declini, un qual- cosa di sicuramente ambivalente. Si presenta e si ritrae allo stesso tempo. Non esiste buio senza luce, oscurità senza chiarezza. Proprio perché inarrivabile nel- la sua totalità, in questa mostra il buio è stato ricercato nelle opere d’arte. Un percorso visivo nella storia dell’arte che evidenzia come il buio nella sua costan- te presenza – si crede troppo spesso che alla sola luce ci sia l’arte – muti a secon- da della cultura e del tempo.

THE WALL

Se gli artisti più recenti invitano a stare nell’oscurità, altri protagonisti del Nove- cento si rifanno al buio come materia per l’espressione pittorica o per l’indagine introspettiva. Un percorso di oltre 60 OPERE che, procedendo al contrario, arri- va alla rappresentazione dei notturni, un genere pittorico il cui primo episodio si trova a FIRENZE nella CAPPELLA BARONCELLI di SANTA CROCE con l’ “AN- NUNCIO AI PASTORI di TADDEO GADDI.

THE WALL


Lascia un Commento